Proposal, le foto: sorpresa nella sorpresa

Le foto del Proposal

Il Proposal è tra i servizi fotografici che amo di più. Sarà perchè sono una persona a cui piacciono le sorprese, oppure sarà per l’unicità del momento.

Ogni foto Proposal che abbiamo scattato è stata una continua scoperta. Le reazioni sono davvero tra le più disparate e mantenere una certa obiettività in quei momenti non è facile. Ci sono ragazze che saltellano dalla gioia, altre che urlano euforiche ed altre ancora che restano senza parole e senza fiato. E così come ogni matrimonio è unico nel suo genere, anche le proposte di matrimonio lo sono.

I Proposal sono un momento talmente speciale che merita di essere ricordato.

Ce ne sono di due tipi:
– quelli totalmente a sorpresa;
– quelli mascherati da servizio fotografico

e vi assicuro che sono entrambi estremamente entusiasmanti.

I primi sono più indicati se la ragazza è piuttosto timida e difficilmente accetterebbe a braccia aperte un servizio fotografico come regalo.

I secondi sono adatti a chi ama farsi fotografare e adora ricevere un servizio fotografico in regalo.


Così, a seconda del caso, ci comportiamo in modo diverso.

Nel caso in cui il servizio fotografico fosse un segreto, cerchiamo di mimetizzarci tra i passanti o i turisti. Che sia Venezia deserta all’alba o un molo al tramonto, il fatto di dover interpretare il ruolo dell’agente segreto ci piace molto. Così attendiamo che arrivi il momento giusto e con estrema discrezione iniziamo a fotografare l’inizio di quella nuova avventura.



E se si trattasse di un Proposal mimetizzato da servizio fotografico?
In questo caso è un pò più semplice perchè le persone sanno di esser fotografate e quindi si può addirittura decidere in anticipo quando e dove avverrà la proposta di matrimonio.

In entrambi i casi vi assicuro che la reazione della futura sposa è favolosa, perchè in quel momento sta iniziando a realizzare il suo sogno e sa che potrà godersi quel momento ogni volta che vorrà grazie alle fotografie del Proposal.

Vi auguro una buona giornata,

Ilaria

Leave a comment