C

Come fotografare un matrimonio con la pioggia?

Prima o poi capita a tutti di fotografare un matrimonio con la pioggia e la cosa più importante in questi casi è essere preparati ad affrontare questo tipo di condizioni meteo.

Oggi vi parlerò proprio di quali tecniche e attrezzature utilizziamo per fotografare un matrimonio con la pioggia!

I matrimoni con la pioggia sono più complessi rispetto a quelli scattati in condizioni meteo più favorevoli, però, come vi ho anche raccontato nel video in cui parlo del risultato delle foto scattate con la pioggia e che potrete trovare qui, non è vero che le foto con la pioggia vengono meno bene, semplicemente ci sono dei problemi logistici a rendere tutto un pò meno comodo.

Quando si tratta di scattare i matrimoni con la pioggia, la situazione che si viene a creare potrebbe risultare un pò stressante, sia per i fotografi sia per la coppia da fotografare e questo perchè le aspettative per il giorno del matrimonio sono sempre rivolte ad un meteo favorevole, soleggiato o nuvoloso che sia… nessuno desidera la pioggia! Lo stress che deve affrontare il fotografo riguarda due aspetti principalmente:

  • garantire un risultato conforme al proprio portfolio, anche se le condizioni sono più difficoltose
  • ma sopratutto, proteggere la propria attrezzatura

Inizio con l’analizzare il primo punto e quindi cercare di ottenere delle immagini che rispecchino il proprio portfolio e mantengano inalterata la qualità del servizio che si offre alle coppie. Con la pioggia, ci sono molte restrizioni, sia per il fotografo che per la coppia e sto parlando di restrizioni di movimento perchè questo diventa decisamente più complicato se si vuole evitare di macchiare troppo l’abito da sposa o evitare di bagnarsi. Per questo motivo, quando ci capita di fotografare matrimoni con la pioggia (ed in questo periodo sta succedendo molte volte vista questa primavera pazza), uso alcune tecniche che mi permettono di scattare le foto agli sposi in totale tranquillità.

  • la prima tecnica che utilizzo è usare un ombrello trasparente! Ne portiamo sempre uno con noi in auto ed all’occorrenza lo utilizziamo. L’ombrello trasparente ha davvero un sacco di vantaggi.
    Innanzitutto, essendo trasparente appunto, permette alla luce di illuminare gli sposi. Quando piove c’è meno luce rispetto alle altre situazioni e si sa che per un fotografo la luce riveste un ruolo fondamentale, quindi più se ne riesce ad avere meglio è.
    Secondo, essendo trasparente, scompare nella fotografia. Vi mostro alcuni esempi di foto scattate recentemente proprio grazie a questo accessorio
fotografare un matrimonio con la pioggia
4_Ritratti_GA_071
Sposa Sposo Matrimonio Luogo Location
  • la seconda tecnica che utilizzo è sfruttare tutte le zone coperte, ma all’aperto. Mi spiego meglio. Molto spesso, nelle ville o in generale nelle location di matrimonio, capita di trovare barchesse, porticati, alberi dalle chiome molto folte che non permettono all’acqua di passare o comunque zone in cui gli sposi possono stare al riparo dalla pioggia senza usare l’ombrello e ricevendo tutta la luce ambiente a disposizione. Così, durante i ritratti, consiglio agli sposi di posizionarsi in queste zone al coperto ed io resto all’esterno per fotografarli utilizzando tutta la luce a disposizione. Per non rovinare l’attrezzatura, mi proteggo con un ombrello oppure, se preferite, potete utilizzare degli specifici sacchetti trasparenti che ricoprono interamente la macchina fotografica evitando che questa si bagni.
fotografare un matrimonio con la pioggia

In condizioni di pioggia è davvero fondamentale utilizzare un’attrezzatura adeguata per evitare che le macchine fotografiche si rovinino. Noi personalmente utilizziamo delle borse che sono fantastiche e che sono veramente a prova d’acqua (le abbiamo testate negli ultimi servizi ed è incredibile quanto reggano la pioggia!). Potete trovare il loro link in descrizione in cui vi raccontiamo anche della spiacevole situazione in cui le abbiamo testate oltre i limiti.

Spero di esservi stata utile attraverso questi consigli e se ne avete altri ed avete voglia di condividerli, scriveteli nei commenti!

E ricordate che le foto con la pioggia non sono meno belle di quelle col sole… l’importante è trarre il meglio dalla situazione che avete a disposizione… potreste rimanere sorpresi dal risultato di questo modo di pensare!

Vi auguro una buona giornata,

Ilaria

Commenti
Aggiungi un commento

CHIUDI MENU