U

Una cerimonia intima a Borgo dei Conti della Torre

All’interno della villa di Borgo dei Conti della Torre, si trova una chiesetta, piccola e perfetta per cerimonie intime e raccolte. Quella chiesetta si presta a fantasticare su come allestirla, con dettagli semplici, ma d’effetto, per esaltarne l’atmosfera di raccoglimento che è in grado di donare. Proprio per questo motivo, Gaia, la sposa, aveva deciso di ornarla con dettagli boho e candele ai bordi della navata… un risultato meraviglioso!

Una cosa che amiamo fare mentre scattiamo, è cercare continuamente il modo di contestualizzare ciò che stiamo fotografando, così da raccontare in un’unica immagine, più di una storia e far sì che chi la guarda si senta in qualche modo immerso nella scena, come se l’avesse vissuta in prima persona.

Per questo motivo Andrea, quando la sposa stava percorrendo quegli ultimi metri prima di entrare in chiesa, decise di sfruttare quelle favolose candele. Si accucciò, mise la macchina fotografica a livello del pavimento e grazie allo schermino orientabile cercò di incorporare nell’inquadratura le fiamme delle candele.

Ne scattò molte, mentre gli ultimi invitati stavano entrando in chiesa e scelse questa, in cui la sposa sbuca in qualche modo tra le varie persone, con quel sorriso di una persona che sta vivendo il giorno più emozionante della sua vita.

Fuji XT2 + Fuji 35mm f1.4
1/2000 sec, f1.4, iso 200

borgo-dei-conti-della-torre-fotografo-pordenone

Vi auguro una splendida giornata,

Ilaria

Commenti
Aggiungi un commento

CHIUDI MENU